Survey SIAARTI - Normotermia perioperatoria

Gentile Collega, 

l’ipotermia accidentale è un evento comune in corso di anestesia, sia generale che locoregionale o combinata e rende ragione dell’aumento di morbilità e mortalità nei pazienti ipotermici rispetto ai pazienti mantenuti in normotermia, cosa di cui i pazienti e tutti gli operatori del percorso chirurgico (includendo il PS/DEA) dovrebbero essere informati per poter adottare misure preventive. 
A tutt’oggi, pur essendo l’Anestesista Rianimatore a conoscenza degli effetti negativi indotti dall’anestesia sulla termoregolazione umana, la temperatura corporea centrale non viene monitorizzata, se non in casi selezionati, né vengono adottati provvedimenti per ridurre questo rischio nel perioperatorio. (Consensus Conference sull’Ipotermia Perioperatoria-54° Congresso Nazionale SIAARTI – Napoli 2000–Raccomandazioni sulla normotermia perioperatoria Minerva Anestesiol 2001;67:157-8 – BPC SIAARTI 2017​). Ti chiediamo di dedicare qualche minuto di tempo a rispondere ad alcune brevi domande; le risposte ci consentiranno di approfondire la gestione anestesiologica attuale dell’omeostasi termica perioperatoria. 

Clicca per partecipare alla Survey​

Grazie, Collega, per averci donato qualche minuto del tuo tempo!

Antonio Corcione - Presidente SIAARTI
Gilda Cinnella - Consigliere SIAARTI​

© 2015 SIAARTI