​​​​​​​​​​Regolamento SIAARTI

Regolamento SIAARTI (approvato dal Consiglio Direttivo – 7 febbraio 2018)

 

Premessa

Il presente regolamento è stato redatto in applicazione a quanto previsto dallo statuto dell'associazione approvato in data 20 ottobre 2017. Questo Regolamento integra lo Statuto dell'associazione e chiarisce alcune norme di funzionamento. I soci che aderiscono a qualunque titolo all'Associazione stessa lo condividono pienamente e senza riserve.

 

Art. 1 - QUOTA ASSOCIATIVA ANNUA

I Soci Ordinari, i soci Aggregati, e i soci Affiliati sono tenuti al pagamento delle quote associative annue stabilite dal Consiglio Direttivo. Il Consiglio Direttivo può stabilire anche quote diversificate in base alle varie categorie di soci. Il Consiglio Direttivo può stabilire con apposita delibera la possibilità e le eventuali modalità per effettuare rinnovi associativi biennali o triennali.

Le verifiche e la gestione contabile delle quote associative è di pertinenza della Segreteria Tecnica della SIAARTI Il Consiglio Direttivo può approvare la sospensione temporanea del versamento della quota associativa su specifica e motivata richiesta da parte del socio. L'adozione di tale procedura non comporta interruzione dei diritti associativi.

Art. 2 - ISCRIZIONE E DIRITTI ASSOCIATIVI

Al Socio in regola col pagamento della quota associativa annua viene rilasciato un attestato comprovante l'iscrizione alla SIAARTI. Tale documento è probatorio ai fini dell'esercizio dei diritti associativi.

Art. 3 - ASSEMBLEA DEI SOCI

All'Assemblea dei soci, convocata ai sensi dell'Art. 8 dello Statuto, partecipano di diritto tutti i Soci. Al fine di consentire le procedure tecniche richieste dall'utilizzo dei sistemi informatici previsti dall'articolo 8 dello Statuto il diritto di voto in assemblea, con le limitazioni di quanto previsto all'articolo 5 dello stesso statuto, sarà acquisito dai soci in regola con il pagamento della quota associativa per l'anno in corso alla data stabilita di volta in volta dal Consiglio Direttivo, data che comunque non può essere superiore a 2 mesi rispetto a quella prevista per la votazione o l'inizio della votazione in caso di apertura per più giorni. In tal caso il Consiglio Direttivo di volta in volta stabilirà le modalità tecniche e operative. In occasione delle votazioni per l'elezione delle cariche sociali il Consiglio Direttivo può stabilire un periodo di più giorni, comunque non superiore a 15, per effettuare la votazione con il sistema informatico, indicando nella delibera il giorno e l'orario di apertura delle votazioni nonché il giorno e l'orario di chiusura delle stesse. In tal caso l'assemblea dei soci procederà alla proclamazione degli eletti.

Art. 4 – ELEZIONI DELLE CARICHE SOCIALI

A norma dell'articolo 7 dello statuto l'assemblea dei soci procede all'elezione di seguenti membri degli organi sociali:

  • Presidente Designato (Vicepresidente);
  • Responsabile del Comitato Scientifico;
  • Responsabile della Sezione Anestesia e Medicina perioperatoria;
  • Responsabile della Sezione Rianimazione e Terapia Intensiva;
  • Responsabile della Sezione Medicina del Dolore e cure palliative;
  • Responsabile della Sezione Medicina Critica dell'Emergenza;
  • Responsabile della Sezione Medicina Iperbarica;
  • Responsabile della sezione Cure Materno-Infantili;
  • Responsabile del Comitato dei Congressi;
  • Responsabile del Comitato di Formazione

Gli aspiranti alle cariche sopra indicate devono essere soci in regola e far pervenire la domanda di candidatura, con indicata la carica per cui concorrono, al Presidente in carica almeno 6 mesi prima della data di apertura delle votazioni. La domanda di candidatura deve essere integrata da una proposta programmatica di lavoro, nonché da una autocertificazione contenente:

  • Il possesso dei requisiti previsti dall'articolo 27 dello Statuto;
  • L'accettazione integrale del Codice Etico;
  • La rinuncia, in caso di elezione, a ricoprire cariche regionali o nazionali o incarichi di rappresentanza in altre società scientifiche o incarichi in associazioni sindacali.

Ogni socio può presentare la candidatura ad una sola carica.

Tutte le candidature che rispettino quanto previsto dai commi precedenti del presente articolo, previa verifica del Consiglio Direttivo, verranno sottoposte al giudizio elettorale dei Soci nel corso dell'Assemblea.

Ogni socio avente diritto di voto può esprimere una preferenza per ognuna delle cariche sopra indicate.

Risulteranno eletti nelle rispettive cariche i candidati che avranno ricevuto il maggior numero di voti. In caso di parità di voti tra due o più candidati viene eletto il candidato con più anni di anzianità associativa e, in subordine, di anzianità anagrafica.

Art. 5 - ELEZIONE DEI CONSIGLI REGIONALI

In rispetto del dettato dell'articolo 20 dello Statuto, in concomitanza con le elezioni degli altri organi sociali, sono eletti i membri dei Consigli Regionali. I candidati al ruolo di membro del Consiglio Regionale devono far pervenire la propria candidatura al Presidente dell'associazione almeno 4 mesi prima della data di apertura delle votazioni. La candidatura deve essere corredata da una autocertificazione contenente:

  • Il possesso dei requisiti previsti dall'articolo 27 dello Statuto;
  • L'accettazione integrale del Codice Etico;
  • La rinuncia, in caso di elezione, a ricoprire cariche regionali o nazionali o incarichi di rappresentanza in altre società scientifiche o incarichi in associazioni sindacali.

Tutte le candidature che rispettino quanto previsto dai commi precedenti del presente articolo verranno sottoposte al giudizio elettorale dei Soci.

Possono votare per l'elezione dei membri dei consigli regionali di una regione o raggruppamento di regione solo i soci residenti nella medesima regione o raggruppamento di regioni sulla base della residenza risultante nella Scheda Socio SIAARTI. Secondo quanto previsto dal precedente articolo 3 possono votare i soci in regola con il pagamento della quota associativa per l'anno in corso alla data stabilita dal Consiglio Direttivo.

Il numero dei membri da eleggere nei Consigli Regionali, in base a quanto previsto dall'articolo 20 dello Statuto, è determinato sulla base del numero dei soci della regione o raggruppamento di regioni in regola alla stessa data stabilita dal Consiglio Direttivo per l'esercizio del diritto di voto.

Ogni socio avente diritto di voto per l'elezione dei membri del Consiglio Regionale di appartenenza può esprimere fino ad un massimo tre preferenze.

Risulteranno eletti, in numero stabilito in base all'articolo 20 dello statuto, i primi candidati che avranno ricevuto il maggior numero di voti. In caso di parità di voti tra due o più candidati viene eletto il candidato con più anni di anzianità associativa e, in subordine, di anzianità anagrafica.

La carica di membro di Consiglio Regionale non è incompatibile con altre cariche SIAARTI.

Art. 6 – NOMINA DEL RAPPRESENTANTE REGIONALE

Nel corso della prima riunione i membri dei Consigli Regionali provvedono a nominare, tramite voto palese, il proprio Rappresentante Regionale.

La carica di Rappresentante Regionale è incompatibile con altre cariche a livello Nazionale, ad eccezione fatta per la carica di membro del Consiglio delle Regioni e/o Rappresentate del Consiglio delle Regioni nel Consiglio Direttivo.

I Rappresentanti Regionali non sono immediatamente rieleggibili nello stesso ruolo.

 

Art. 7 – ELEZIONE DEI 3 RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO DELLE REGIONI NEL CONSIGLIO DIRETTIVO

 

Nel corso della prima riunione del Consiglio Delle Regioni i Rappresentanti Regionali provvedono ad eleggere, con voto a scrutinio segreto, i 3 rappresentanti che faranno parte del Consiglio Direttivo, scegliendone uno per ciascuna delle seguenti aree interregionali:

-    Area interregionale settentrionale, comprendente le seguenti regioni o raggruppamenti di regioni: Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Liguria;

-    Area interregionale centrale, comprendente le seguenti regioni o raggruppamenti di regioni: Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Sardegna;

-    Area interregionale meridionale, comprendente le seguenti regioni o raggruppamenti di regioni: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia.

Ogni Rappresentante Regionale esprimere la preferenza per la propria area interregionali (Settentrionale – Centrale – Meridionale).

Risulterà eletto per ognuna delle tre aree interregionali il candidato che avrà ricevuto il maggior numero di voti. In caso di parità di voti tra due o più candidati viene eletto il candidato con più anni di anzianità associativa e, in subordine, di anzianità anagrafica

Art. 8 – DELIBERE ATTRAVERSO IL METODO DELLA CONSULTAZIONE SCRITTA

E' facoltà del Presidente, in base a quanto previsto dall'articolo 9 dello Statuto richiedere l'adozione di delibere del Consiglio Direttivo attraverso il metodo della consultazione scritta, anche per via elettronica, o sulla base del consenso espresso per iscritto. Nel caso di attivazione di tale procedura il Presidente dovrà inviare una mail a tutti i consiglieri contenente:

  1. L'indicazione chiara dell'argomento corredata di eventuali documenti esplicativi;
  2. Il termine entro il quale dovranno esprimere il proprio parere, che comunque non potrà essere inferiore a 48 ore.

I Consiglieri dovranno, nel tempo indicato, rispondere inviando una mail all'indirizzo di provenienza della mail ricevuta, indicando il loro voto favorevole o contrario. La delibera sarà ritenuta approvata se avranno espresso parere favorevole più della metà dei componenti il Consiglio Direttivo aventi diritto di voto. La mancata risposta nei termini stabiliti sarà conteggiata come voto contrario alla delibera.

Art. 9 - NORME TRANSITORIE

Il presente regolamento entra in vigore subito dopo la sua approvazione da parte del Consiglio Direttivo. In sede di prima nomina non trova applicazione il divieto di rieleggibilità previsto all'articolo 9 dello Statuto.

 


 

Altri Regolamenti

Regolamento Gruppi di Studio - 6 luglio 2016.pdf

Regolamento generale per i finanziamenti SIAARTI​.pdf

Regolamento Patrocini​


 

© 2015 SIAARTI