Revisiting the value of pre-hospital tracheal intubation: an all time systematic literature review extracting the Utstein airway core variables

Questo articolo pubblicato su Critical Care affronta il problema dell’intubazione tracheale nell’urgenza preospedaliera e soprattutto come questa viene riportata negli articoli.
Presupposto iniziale del lavoro è la assoluta necessità di assicurare la protezione della via aerea nel preospedaliero per garantire un’adeguata ventilazione ed ossigenazione del paziente. Concetto fondamentale più volte ribadito è che la corretta intubazione non sempre si associa ad una corretta ventilazione e quindi ad un outcome migliore.
Gli autori considerano 1076 articoli, riguardanti l’intubazione di pazienti adulti in ambiente preospedaliero. Di questi ne vengono analizzati 73 che rispondono ai requisiti richiesti e la valutazione degli articoli viene effettuata indipendentemente da due medici. Non viene differenziato se l’intubazione sia stata effettuata da personale medico o paramedico.
Per validare gli studi esaminati questi sono stati valutati secondo i parametri della Utstein scale1.

I particolari più interessanti evidenziati dagli Autori sono:
-la scarsa utilizzazione della valutazione di parametri quali l’EtCO2 dopo intubazione,  il numero di tentativi, le comorbidità  peraltro considerati i più importanti nella valutazione dell’intubazione.
-lo scarso interesse della terapia farmacologica per facilitare la gestione delle vie aeree nel preospedaliero; solo 19 articoli riportano la variabile ”drugs for airway management available on scene”.
Gli autori sottolineano la superficialità e l’incompletezza che spesso contraddistinguono i lavori sulla corretta gestione delle vie aeree vanificando anche la possibilità di confronto tra studi diversi.
Si conferma pertanto una reale necessità di stabilire uno standard internazionale per documentare la gestione dell’intubazione nel periodo preospedaliero del paziente critico. Ciò avvalora ulteriormente le conclusioni del documento sulla Gestione delle vie aeree in emergenza del Gruppo di studio SIAARTI “Vie Aeree difficili” che propone un registro nazionale per la raccolta uniforme dei dati nella nostra realtà operativa.

1) Sollid SJ, Lockey D, Lossius HM. A consensus-based template for uniform reporting of data from pre-hospital advanced airway management. Scand J Trauma Resusc Emerg Med 2009, 17:58.

Dott. Paolo Donato, Dirigente Medico I livello, Centro di Rianimazione, Ospedale Maggiore della Carità, Novara.

http://ccforum.com/

  • Referenza: Critical Care 2011, 15:R26

  • Autore: Hans Morten Lossius, Stephen JM Sollid, Marius Rehn, David J Lockey

© 2015 SIAARTI